CITTA’DELLAPALLAVOLO 2022

BOOM DI PARTECIPAZIONI A CITTA’DELLAPALLAVOLO 2022

Oltre 150 iscritti alla prima parte della nona edizione del camp estivo gratuito di pallavolo organizzato dal 6 al 17 giugno al Parco Cittadella dalla WiMORE Energy Volley Parma

 

Numeri importanti nella prima parte della nona edizione di CittàDellaPallavolo 2022, il camp estivo gratuito di pallavolo organizzato dal 6 al 17 giugno al Parco della Cittadella di Parma dalla WiMORE Energy Volley Parma con il patrocinio del Comune di Parma e grazie al sostegno dei partners Gs Group, Grandi AgenzieGruppo ZattiAremaPuroEmilBanca Credito CooperativoLanzi TrasportiCoop MultiserviceServizi ItaliaOikiNemAutotrasporti PiccininiDecalacque, riservato a ragazzi e ragazze dai 6 ai 13 anni. Oltre 150 gli iscritti che nell’arco delle due settimane, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13, si sono divisi tra la pallavolo e le numerose iniziative collaterali, tra attività di sensibilizzazione e cultura nate dalle collaborazioni con AvisCroce RossaSnupiPolisportiva GiocoAmici del VolleyMuseo d’Arte Cinese ed EtnograficoCasa della Musica e Castello dei Burattini in un percorso educativo, formativo e di arricchimento personale inserito all’interno del Progetto Inclusione – Sport di Tutti di Sport e Salute del Coni.

Ora l’appuntamento è fissato per il 29 agosto, quando comincerà la seconda fase del camp targato Energy Volley Parma che si protrarrà fino al 9 settembre. Il responsabile organizzativo di CittàDellaPallavolo 2022Giovanni Ferri, traccia un bilancio ampiamente positivo. “CittàDellaPallavolo ha ottenuto anche quest’anno un grande successo, con più di 150 iscritti nelle prime due settimane. Siamo felici di aver accompagnato i giovanissimi in queste giornate di sport e divertimento grazie soprattutto ad istruttori qualificati, veri protagonisti di questo camp. Questo è stato possibile anche attraverso le tante collaborazioni con le associazioni del territorio, che hanno coinvolto i bambini in attività culturali e di sensibilizzazione“.

CITTA’DELLAPALLAVOLO 2022 NON E’ SOLO VOLLEY

Inizia il 6 giugno al Parco della Cittadella la nona edizione del camp estivo gratuito di pallavolo organizzato da WiMORE Energy Volley Parma con molte attività extrasportive

 

Prenderà il via lunedì 6 giugno nel Parco della Cittadella di Parma la nona edizione di CittàDellaPallavolo 2022, il tradizionale camp estivo gratuito di pallavolo organizzato da WiMORE Energy Volley Parma con il patrocinio del Comune di Parma e grazie al sostegno dei partners Gs Group, Grandi Agenzie, Gruppo Zatti, Arema, Puro, EmilBanca Credito Cooperativo, Lanzi Trasporti, Coop Multiservice, Servizi Italia, Oiki, Nem, Autotrasporti Piccinini, Decalacque, riservato a ragazzi e ragazze dai 6 ai 13 anni. La manifestazione si svilupperà in due fasi distinte tra giugno e settembre, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13: la prima dal 6 al 10 e poi dal 13 al 17 giugno, la seconda, invece, durerà dal 29 agosto al 2 settembre e ancora dal 5 al 9 settembre. Il camp CittàDellaPallavolo, inserito all’interno del Progetto Inclusione – Sport di Tutti di Sport e Salute del Coni, promuoverà diverse attività extrasportive, sia di sensibilizzazione che legate alla cultura, grazie alle collaborazioni con Avis, Polisportiva Gioco, Snupi, Croce Rossa, Amici del Volley, Museo Cinese ed Etnografico, Casa della Musica e Castello dei Burattini. “Da anni Energy cerca di incentivare la pratica sportiva, in questo caso della pallavolo -le parole del presidente della WiMORE Energy Volley Parma, Francesco Ughetti, nel corso della presentazione della kermesse nell’area hospitality del PalaRaschicercando di coinvolgere bambini e famiglie al fine di trasmettere valori in cui crede: divertimento, sport e cultura, stili di vita e natura. Tutto questo è realizzabile grazie al supporto di chi crede nei nostri stessi valori che continueremo a portare avanti anche in futuro. Quest’anno abbiamo voluto alzare ancora di più l’asticella con il progetto Sport di Tutti promosso dalla società Sport e Salute del Coni che si occupa dello sviluppo dello sport in Italia. Grazie a questa partnership stiamo riuscendo ad intervenire maggiormente sugli obiettivi che ci siamo prefissati. Nello specifico questo progetto ha come obiettivo principale quello di promuovere, attraverso la pratica sportiva, stili di vita sani tra tutte le fasce della popolazione, al fine di migliorare le condizioni di salute e di benessere degli individui”. Il responsabile organizzativo di CittàDellaPallavolo 2022, Giovanni Ferri, ha coinvolto associazioni e enti di vario genere dentro al progetto. “Lo sport, come sappiamo, contribuisce in modo fondamentale nel migliorare la qualità della vita e a combattere la sedentarietà, l’obesità prevenendo numerose patologie. Lo scenario emergenziale, da Covid-19, ha comportato un grande impatto negativo nei bambini e nei ragazzi, comportando gravi conseguenze sul loro benessere psico-fisico. A tal proposito, lo sport ricopre un ruolo fondamentale a fini educativi e sociali e favorisce la socializzazione e i valori che portano notevoli benefici per la formazione e l’apprendimento dei più giovani. Inoltre, oggi lo sport ricopre un ruolo trasversale, un servizio per la comunità a 360 gradi, capace di essere utilizzato come mezzo di comunicazione per numerose tematiche sensibili. Per questo motivo, Energy Volley presenta la nona edizione della CittàDellaPallavolo che ha come scopo quello di offrire gratuitamente un supporto per le famiglie al termine dell’anno scolastico, promuovendo sport, visite e laboratori. Siamo felici di collaborare con organizzazioni quali Avis, Polisportiva Gioco, Snupi, Croce Rossa, Amici del Volley, Museo d’Arte Cinese, Casa della Musica, Castello dei Burattini che hanno sposato il progetto. L’obiettivo sarà utilizzare lo sport come mezzo di sensibilizzazione di tematiche quali il dono, l’emergenza, l’inclusione, l’integrazione, la cultura e il benessere dell’individuo attraverso visite e momenti di ascolto interattivi per tutti i bambini e le famiglie”. L’invito di Energy Volley Parma ha trovato subito l’adesione del presidente dell’Avis Comunale di Parma, Luca Asinari. “Avis Comunale di Parma, nell’ambito degli impegni volti a sviluppare e diffondere la cultura del dono su tutto il territorio del Comune di Parma, ha accolto con entusiasmo la proposta di Energy Volley di poter incontrare i ragazzi del camp estivo in Cittadella. Questo consentirà ai volontari dell’Avis di parlare ai ragazzi stimolando la loro sensibilità e accenderne la generosità e lo spirito altruistico che spinge l’individuo ad attivarsi verso il prossimo e non essere indifferente ai bisogni degli altri. Attivando interventi di carattere educativo di questo tipo con volontari formati e preparati, Avis si propone per aggiungere un piccolo contributo rispetto a quello che la famiglia e la scuola dovrebbero già fare, per poter trovare, domani, adulti sensibili e predisposti ad attivarsi positivamente come cittadini in una società matura e solidale. Ringraziamo pertanto Energy Volley che ci accoglie in quest’ambito educativo e sportivo, ideale per seminare valori altruistici e solidali che sicuramente in buona parte germoglieranno”. Anche la responsabile del Progetto Giovani della Polisportiva Gioco Parma, Michela Grasselli, affiancherà l’Energy in quest’iniziativa ma non solo. “Polisportiva Gioco Odv e Gioco Parma Asd hanno accolto con grande piacere l’invito ad aderire al progetto CittàDellaPallavolo promosso da Energy Volley perché tra le nostre mission c’è quella di promuovere, attraverso lo sport, strategie efficaci per diffondere la cultura dell’inclusione. La grande attenzione che Energy rivolge alle giovani generazioni ci trova già impegnati insieme nell’attivazione di uno spazio gratuito per ragazzi e ragazze dai 13 ai 18 anni aperto dal lunedì al venerdì all’interno del PalaRaschi e abbiamo visto in CittàDellaPallavolo un’ulteriore occasione di proficua collaborazione reciproca. Siamo onorati di poter permettere ai giovani partecipanti al camp estivo di misurarsi con la disciplina paralimpica del sitting volley perché ogni occasione è preziosa per diffondere, una volta di più e in luoghi non sempre convenzionali, lo sport quale driver di sviluppo sociale e luogo di incontro in cui si abbattono “barriere” non solo fisiche, ma anche stereotipi culturali”. Di lunga data la partnership con il presidente di Snupi Odv, Giulio Orsini, a cui è devoluta in beneficenza una parte del ricavato della lotteria NatalEnergy. “Tra i nostri scopi statutari vi è il sostegno alla ricerca scientifica, l’acquisizione di strumentazioni per la diagnostica e terapia, la formazione e aggiornamento dei medici ma in primis l’aiuto ai pazienti e alle loro famiglie. I pazienti sono sia quelli affetti dalle M.I.C.I. (malattie infiammatorie croniche intestinali), che da altre malattie geneticamente trasmesse oltre ai tumori dell’apparato digerente. Particolare attenzione è rivolta ai giovani pazienti che spesso desiderano praticare uno sport che attraverso la testimonianza e disponibilità di Energy Volley promuoviamo da sempre. Crediamo che gli sport come il volley siano la strada da seguire per condurre una vita sana, di relazione e di regole, unitamente ad una corretta alimentazione, aspetto per il quale siamo attrezzati con moderni Bioimpedenziometri e professionisti quali psicologa e dietista a supporto degli specialisti del reparto per un approccio multidisciplinare completo integrato alle terapie biologiche somministrate nello specifico. Sport e medicina costituiscono un connubio mai cosi importante”. A legittimare il felice connubio tra sport e cultura ci saranno ancora una volta le visite guidate al Museo d’Arte Cinese ed Etnografico di Parma. “Confermiamo il grande patto formativo tra sport e cultura per il secondo anno -ribadisce la vice direttrice del Museo d’Arte Cinese ed Etnografico, Chiara Allegridurante la scorsa edizione della CittàDellaPallavolo, quasi 300 bambini partecipanti, insieme a 31 accompagnatori hanno scoperto al Museo Cinese, quanto il linguaggio della cultura, fatto di scoperta e partecipazione, possa alimentare la curiosità di giovani sportivi”. Per effettuare l’iscrizione contattare l’indirizzo mail segreteria@energyvolleyparma.it.

Attività di sensibilizzazione

Il camp estivo CittàDellaPallavolo 2022 promuove attività di sensibilizzazione con professionisti del settore che affronteranno tematiche di grande impatto sociale ed educativo, in modo interattivo, con bambini e genitori.

AVIS

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità. Al fine di raggiungere gli obiettivi prefissati nel progetto CittàDellaPallavolo, Avis promuove all’interno delle giornate attività di sensibilizzazione presentate da relatori (a scelta di Avis Parma) che affronteranno in modo interattivo la tematica del dono.

POLISPORTIVA GIOCO PARMA

Polisportiva Gioco Parma è un’associazione sportiva che ha lo scopo di promuovere la pratica del sitting volley. Nel progetto CittàDellaPallavolo, affronterà tematiche di inclusività attraverso la pratica sportiva del sitting volley favorendo l’attività di pallavolo tra persone con disabilità e normodotate.

SNUPI

Snupi è un’associazione di volontariato riconosciuta come Onlus nel sostegno di nuove patologie intestinali pediatriche. Al fine di raggiungere gli obiettivi prefissati nel progetto CittàDellaPallavolo, promossa dall’Energy Volley Parma, Snupi promuove all’interno delle giornate attività di sensibilizzazione che verranno presentate da professionisti del settore affrontando tematiche quali:

  • Corretti stili di vita;
  • Corretta alimentazione in età pediatrica e giovanile;
  • Intolleranze e allergie.

CROCE ROSSA

L’Associazione della Croce Rossa Italiana è un’organizzazione di volontariato che ha per scopo l’assistenza sanitaria e sociale sia in tempo di pace che in tempo di conflitto. Per raggiungere le finalità del progetto CittàDellaPallavolo, Croce Rossa affronterà tematiche di primo soccorso analizzando le azioni opportune nel contesto giovanile.

AMICI DEL VOLLEY

Amici del Volley è un’associazione sportiva che ha lo scopo di promuovere lo sport inclusivo. All’interno del camp CittàDellaPallavolo, Amici del Volley interviene nella sensibilizzazione e promozione di uno sport inclusivo favorendo la pratica sportiva e il benessere delle persone con disabilità intellettiva valorizzando la diversità.

 

Attività culturali

Il programma prevede giornate di visite culturali e turistiche per i borghi e le mostre della Città di Parma, con l’obiettivo di conoscere e valorizzare il proprio territorio.

MUSEO CINESE

Attraverso i colori, i materiali e le forme cinesi, il laboratorio vuole aprire una finestra sulle usanze e le credenze di altri popoli. Attingendo dall’arte contemporanea e dal design, i ragazzi scopriranno le affinità tra mondi solo apparentemente lontani. Uno stimolante percorso che porterà i giovani esploratori ad immergersi nelle culture di mondi lontani tramite la scoperta di abitazioni e viaggi molto diversi da quelli a noi noti.

 

CASA DELLA MUSICA

La Casa della Musica propone da anni laboratori e attività didattiche con la finalità di coinvolgere bambini e ragazzi in percorsi didattici pluridisciplinari. La Casa della Musica fa da sfondo alle molteplici attività elaborate secondo vari obiettivi formativi, tra cui avvicinare i bambini alla musica, stimolare un ascolto più consapevole attraverso percorsi tematici realizzati ad hoc, e conoscere attraverso il gioco della musica.

CASTELLO DEI BURATTINI

Il Museo offre una serie di servizi e di attività per avvicinare le scuole alla conoscenza del Castello e del suo ricco patrimonio. La partecipazione ai laboratori è per i ragazzi un momento gratificante che può sfociare nella realizzazione di un momento creativo e ludico.