Domani sera alle 20.30 al PalaRaschi la WiMORE Parma, scivolata al nono posto, riceve nel derby emiliano il fanalino di coda già affrontato nelle ultime due stagioni in Serie B

Un derby chiude il girone d’andata della WiMORE Parma che domani sera alle 20.30 al PalaRaschi, nell’anticipo della tredicesima giornata del Girone Bianco del campionato nazionale di Serie A3 Credem Banca, riceve il fanalino di coda Stadium Pallavolo Mirandola, in crisi nera e reduce da ben otto sconfitte consecutive senza racimolare punti. Si tratta della quinta sfida ufficiale, oltre a tre amichevoli, in meno di due anni tra le compagini emiliane, entrambe al debutto in categoria, che si erano già affrontate nell’ultimo biennio in Serie B con un bilancio decisamente favorevole ai modenesi, usciti vittoriosi in quattro precedenti e promossi sul campo ai Play Off al termine della passata stagione. Quella attuale, però, è stata finora avara di soddisfazioni, tra cambio in panchina (il vice Andrea Pinca ha rimpiazzato “Pupo” Dall’Olio alla vigilia del quinto turno) e infortuni a catena che hanno tenuto fuori a lungo elementi chiave come l’opposto Francesco Ghelfi, rientrato a tempo pieno da poco più di una settimana. La scelta coraggiosa di confermare lo zoccolo duro della promozione non sta pagando sul piano dei risultati, nonostante spesso e volentieri le prestazioni non siano mancate anche contro rivali più attrezzate e navigate in Serie A. Motivo per cui i gialloblù, scivolati al nono posto in classifica complice anche un calendario particolarmente ostico nell’ultimo periodo, dovranno prestare la massima attenzione in un match fondamentale che può rilanciare le quotazioni in ottica Play Off o, al contrario, in caso di risultato negativo, obbligare a guardarsi alle spalle per evitare di esser risucchiati nella zona calda. L’approccio di Pineto, al di là della sesta battuta d’arresto rimediata ancora una volta in tre set, è stato confortante tanto che grida vendetta quel primo parziale perso ai vantaggi dopo aver annullato quattro set ball su un campo tuttora inviolato. Da lì bisognerà ripartire per concludere in bellezza la prima metà di campionato, contraddistinta più da luci che da ombre. Coach Andrea Codeluppi, che solo in extremis capirà se potrà utilizzare Beltrami, non abbassa la guardia alla vigilia del derby. “E’ una partita, dal punto di vista della classifica, estremamente importante, dovessimo finire il girone d’andata con sette vittorie magari potrebbe rappresentare anche un piccolo aspetto positivo. Se avessimo a inizio stagione ragionato con questa prospettiva l’avremmo considerata buona, ora viviamo nell’ottica di quest’obiettivo. Le insidie saranno le solite ovvero la loro qualità del gioco perché, nonostante la classifica, Mirandola è una squadra che nella prima parte della stagione ha dato filo da torcere anche ad avversari che navigano nelle posizioni medio-alte. Sono un gruppo di ragazzi che vengono da campionati importanti in Serie B, hanno giocato sempre insieme e sono abituati a vincere quindi verranno qui per vendere cara la pelle. Credo che l’aspetto positivo a Pineto sia stato l’approccio alla partita sicuramente voglioso, desideroso di fare bene e anche la qualità del gioco che abbiamo espresso. Abbiamo riguardato le immagini delle azioni che ci hanno penalizzato e, di fatto, sono dei dettagli, quando si ragiona in termini di dettagli vuol dire che il resto ha funzionato bene. L’intesa tra Dimitrov e i compagni è in costruzione, è con noi da 3-4 allenamenti e ci stiamo dedicando tutti alla sua integrazione sia in termini di squadra che di rapporti con i palleggiatori per trovare la palla giusta. Se devo fare riferimento a quello che ho visto domenica e anche ai primi allenamenti della settimana, direi che la squadra, tutto sommato, sta bene”. La partita sarà visibile in diretta streaming sul canale YouTube della Lega Pallavolo Serie A e sulla pagina Facebook della WiMORE Volley Parma.

Qui, di seguito, i roster delle due squadre di WiMORE Parma e Stadium Pallavolo Mirandola impegnate nella tredicesima giornata del Girone Bianco del campionato nazionale di Serie A3 Credem Banca:

WiMORE PARMA: 1 Reyes (S), 2 Chakravorti (P), 3 Dimitrov (O), 4 D.Codeluppi (S), 5 Sesto (C), 6 Colangelo (P), 7 Fall (C), 8 Rossatti (S), 9 Zecca (L), 11 Beltrami (O), 12 Cereda (L), 13 Ferraguti (S), 14 Bussolari (C), 15 Chirila (C). All.: A.Codeluppi-Borghi

STADIUM PALLAVOLO MIRANDOLA: 2 Stohr (S), 4 Capua (S), 5 G.Ghelfi (P), 6 Angiolini (L), 7 Bellei (S), 8 Canossa (C), 9 F.Ghelfi (O), 10 M.Rustichelli (L), 11 Dombrovski (S), 12 Scaglioni (C), 13 Schincaglia (P), 14 Caciagli (C), 15 R.Rustichelli (C), 18 Gulinelli (O). All.: Pinca-Mescoli

ARBITRI: Barbara Manzoni (Lecco)-Davide Prati (Pavia)

LE GARE DELLA GIORNATA

Domenica 18 dicembre ore 18.00

Med Store Tunit Macerata-Da Rold Logistics Belluno

Sol Lucernari Montecchio Maggiore-Abba Pineto

Volley Team San Donà di Piave-Monge-Gerbaudo Savigliano

Vigilar Fano-TMB Monselice

Gamma Chimica Brugherio-Geetit Bologna ore 17.00

WiMORE Parma-Stadium Pallavolo Mirandola 17/12 ore 20.30

ErmGroup San Giustino-Moyashi Garlasco

CLASSIFICA GIRONE BIANCO:

Vigilar Fano 31; Abba Pineto 30; Monge-Gerbaudo Savigliano 27; Med Store Tunit Macerata 21; Geetit Bologna 20; Moyashi Garlasco, ErmGroup San Giustino 19; Da Rold Logistics Belluno 18; WiMORE Parma 16; Sol Lucernari Montecchio Maggiore 13; Gamma Chimica Brugherio 12; Volley Team San Donà di Piave 11; TMB Monselice 9; Stadium Pallavolo Mirandola 6.

INTERVISTA ANDREA CODELUPPI (COACH WiMORE PARMA)