Domenica pomeriggio alle 18 la prima trasferta stagionale dei gialloblù che, dopo il successo al tie-break su Garlasco, faranno visita ai marchigiani tra i favoriti del girone

Prima trasferta stagionale nel campionato nazionale di Serie A3 Credem Banca per la WiMORE Parma che domenica pomeriggio alle 18 si reca al Banca Macerata Forum di Macerata a far visita alla Med Store Tunit Macerata, vittoriosa al debutto in tre set in casa della matricola ErmGroup San Giustino e fin dalla vigilia tra le principali favorite del Girone Bianco. Una partita estremamente complicata, a cui i gialloblù, che mercoledì saranno attesi dal turno infrasettimanale a Bologna ancora lontano dalle mura amiche, arrivano carichi e rinfrancati dall’esaltante successo al tie-break al PalaRaschi sul Moyashi Garlasco che ha permesso di inaugurare nel modo giusto il cammino nella nuova categoria. E confermare la crescita costante già intravvista durante la preparazione e suggellata nell’arco di un match molto tirato, in cui, nonostante qualche errore qua e là, la squadra ha dato una grande dimostrazione di compattezza e carattere, uscendo prepotentemente alla distanza grazie anche alla super prestazione di Bara Fall, miglior centrale in assoluto della prima giornata di Serie A3 con diciotto punti realizzati di cui sette muri. Nei panni di ex di turno ci sarà l’altro centrale Manuel Bussolari, cresciuto nel settore giovanile di Macerata, dove ha militato anche in A2 fino al 2019. Dall’altra parte della rete bisognerà arginare un avversario ostico, reduce da ben tre terzi posti consecutivi in regular season ed eliminato pochi mesi fa in semifinale play-off dall’Aci Castello. L’obiettivo della truppa di coach Flavio Gulinelli, già vice allenatore della Maxicono Parma dal 1989 al ’92 e successivamente di Bebeto in Nazionale, poi alla guida, tra le altre, di Iraklis Salonicco, condotto nel 2008/09 alla finale di Champions League persa contro Trento, Portogallo, Slovacchia, Egitto e nelle ultime due stagioni sulla panchina di Castellana Grotte in A2, è quello di alzare ulteriormente l’asticella puntando sulle bordate dell’opposto Michele Morelli, classe ’91, autore di 23 punti (e il 57,1% in attacco) all’esordio, sulla classe del palleggiatore italo-argentino Kindgard, compagno di squadra del connazionale Cuda ai tempi di Porto Viro, e sulla forza dello schiacciatore polacco Wawrzynczyk, al primo anno in Italia dopo le esperienze in patria, Francia, Austria, Slovacchia, Repubblica Ceca, Romania e Svizzera. A completare un sestetto costruito per stazionare nei piani alti della classifica, ci sono anche i centrali Pizzichini e Sanfilippo, l’altra banda Margutti e il libero-capitano Simone Gabbanelli. Il tecnico della WiMORE Parma, Andrea Codeluppi, è pronto ad affrontare l’esame in terra marchigiana. “Quando si vince è sempre qualcosa che aiuta, la vittoria ci ha gratificato e dato una spinta per poterci allenare ancora meglio. Macerata è una squadra molto solida, organizzata bene con giocatori importanti i tutti i reparti: fa della battuta una delle sue armi migliori, battono tutti in salto spin quindi già dal servizio fanno dell’aggressività uno dei loro punti di forza. Dobbiamo provare a fare il meglio possibile e mettere in campo quello che coltiviamo tutti i giorni nella speranza che possa essere sufficiente a scalfire la forza di Macerata che è sicuramente stata attrezzata per fare un campionato importante. Due aspetti mi sono piaciuti in particolar modo con Garlasco: la qualità del gioco nel primo set che è stato di buon livello e la reazione nel quarto dopo che avevamo perso il terzo ai vantaggi. Poteva esserci un po’ di scoramento e, invece, la squadra ha saputo reagire forte fino a vincere il tie-break. Credo che un contributo importante alla reazione nel quarto sia arrivato anche dal pubblico, quando sei spinto in quella maniera è più difficile lasciarsi andare e un po’ più facile reagire. Noi bravi perché lo abbiamo fatto e il pubblico altrettanto bravo perché ci ha spinto”. La partita sarà visibile in diretta streaming sul canale YouTube della Lega Pallavolo Serie A e sulla pagina Facebook della WiMORE Volley Parma.

Qui, di seguito, i roster delle due squadre di Med Store Tunit Macerata e WiMORE Parma impegnate nella seconda giornata del Girone Bianco del campionato nazionale di SerieA3 Credem Banca:  

MED STORE TUNIT MACERATA: 1 Morelli (O), 3 De Col (C), 7 Margutti (S), 8 Paolucci (O), 9 Kindgard (P), 10 Wawrzynczyk (S), 11 Sanfilippo (C), 12 Gonzi (P), 13 Pizzichini (C), 15 Ravellino (L), 16 Bacco (S), 17 Gabbanelli (L). All.: Gulinelli-Caldarola

WiMORE PARMA: 1 Reyes (S), 2 Chakravorti (P), 4 D.Codeluppi (S), 5 Sesto (C), 6 Colangelo (P), 7 Fall (C), 8 Rossatti (S), 9 Zecca (L), 10 Cuda (O), 11 Beltrami (O), 12 Cereda (L), 14 Bussolari (C), 18 Chirila (C). All.: A.Codeluppi-Borghi

ARBITRI: Marco Laghi (Ravenna)-Claudia Angelucci (Firenze)

IL PROGRAMMA DELLA SECONDA GIORNATA

Domenica 16 ottobre 2022 ore 18.00

Med Store Tunit Macerata-WiMORE Parma

Abba Pineto-Volley Team San Donà di Piave

Moyashi Garlasco-Vigilar Fano

Da Rold Logistics Belluno-Gamma Chimica Brugherio

Monge-Gerbaudo Savigliano-Geetit Bologna 15/10 ore 18.00

Stadium Pallavolo Mirandola-Sol Lucernari Montecchio Maggiore

TMB Monselice-ErmGroup San Giustino 15/10 ore 18.00

CLASSIFICA GIRONE BIANCO:

Geetit Bologna, Med Store Tunit Macerata, Da Rold Logistics Belluno, Abba Pineto 3; WiMORE Parma, Sol Lucernari Montecchio Maggiore, Gamma Chimica Brugherio 2; Monge-Gerbaudo Savigliano, TMB Monselice, Moyashi Garlasco 1; Vigilar Fano, Volley Team San Donà di Piave, ErmGroup San Giustino, Stadium Pallavolo Mirandola 0.

INTERVISTA ANDREA CODELUPPI (COACH WiMORE PARMA)