Da oggi fino a domenica la squadra di coach Levoni, che parteciperà al campionato nazionale di Serie B, si allenerà alle pendici del Monte Caio per preparare la stagione

Prosegue la preparazione della WiMORE Energy Parma che, dopo l’allenamento congiunto di ieri sera in casa di Moma Anderlini (2-2 il risultato finale con i parziali di 25-15, 31-29, 20-25, 17-25), da oggi pomeriggio fino a domenica sarà in ritiro a Schia, nota località turistica dell’Appennino parmense. La squadra di coach Levoni, che parteciperà al campionato nazionale di Serie B maschile, alloggerà al Normena Mountain Residence alle pendici del Monte Caio e si allenerà al Palazzetto dello Sport di Tizzano Val Parma. Nel ricco programma di questi tre giorni sono previste anche attività di trekking e beach volley, utili a cementare il gruppo in una delle zone più affascinanti della nostra provincia. “Sarà un’occasione importante per creare sintonia, amalgama e staccare la testa dalle prime settimane impegnative di preparazione -le parole del team manager della WiMORE Energy Parma, Andrea Cagninringraziamo il Comune di Tizzano Val Parma e l’Associazione Pro Schia-Monte Caio Aps per la disponibilità, reputiamo sia un posto meraviglioso dove svolgere il mini ritiro ed essendo noi una squadra di Parma ci è sembrato naturale scegliere una località della provincia per identificarci ancora di più con il nostro territorio”. Un invito accolto al volo da Daniel Bocchi, co-proprietario e gestore del Normana Mountain Residence, vicepresidente dell’Associazione Pro Schia-Monte Caio Aps e referente per gli eventi sport e turismo di Schia-Monte Caio. “Siamo davvero onorati, la WiMORE è la prima squadra di pallavolo che verrà in ritiro a Schia. La riqualificazione dell’area sportiva ci permette di avere a disposizione nuove strutture che hanno portato tanto interesse. Stiamo lavorando per fornire servizi ancora più qualificati anche nel periodo estivo e non solo in quello invernale: credo che Schia rappresenti la soluzione ideale per fare attività sportiva e preparare la stagione considerando l’altitudine e l’ambiente salutare. Auguro alla WiMORE il meglio e che possa raggiungere gli obiettivi prefissati”.