Lo schiacciatore, classe ’83, la scorsa stagione prima al Cappu Volley e poi a Viadana, è uno specialista dei campionati di Serie B e tornerà a Parma a distanza di quasi vent’anni

La WiMORE Energy Volley Parma comunica l’arrivo dello schiacciatore Daniel Codeluppi, che nella passata stagione ha indossato le maglie di Cappu Volley e poi Viadana in Serie B. Classe ’83, Codeluppi, figlio dell’ex giocatore e ora allenatore Andrea,si può considerare un “veterano” del campionato cadetto, in cui milita ininterrottamente da ormai diverso tempo: dopo aver fatto parte della rosa dell’Unimade Parma in A1 nel 2003-04, si è messo in luce anche tra le fila di Viadana, Asti, Calerno, Fiorenzuola, Ongina, dove in otto anni ha ottenuto le uniche due promozioni in carriera e Busseto. Una garanzia assoluta che potrà aiutare la squadra, specialmente, in ricezione. “E’ un ragazzo che conosce bene il campionato di Serie B -spiega il direttore sportivo della WiMORE Energy Parma, Alessandro Grossil’abbiamo acquistato con l’idea che sia una banda di equilibrio in grado di dare un contributo importante, soprattutto, per i fondamentali di seconda linea. Siamo contenti di aver inserito un giocatore di Parma di grande qualità all’interno del roster, quando gli abbiamo proposto il progetto di una Serie B ambiziosa nella squadra della sua città si è mostrato subito entusiasta e siamo sicuri potrà essere un esempio di dedizione, impegno e professionalità per tutti i nostri giovani“. In un’estate speciale che lo ha visto convolare a nozze con Laura, anche lei pallavolista in Serie D con il San Polo Volley. “Ma quello buono in famiglia sono io -scherza Daniel, attualmente in Spagna in luna di miele- il regalo me lo ero già fatto, sicuramente mi sento molto carico e non vedo l’ora di iniziare la stagione”.

Quanto è emozionante ritrovare Parma e il Palasport?

“Tornare a Parma è davvero particolare, sono passati tanti anni dall’ultima volta e mi fa un certo effetto. Parma ha una grande tradizione nel mondo del volley e speriamo che quest’anno possa essere l’inizio di un nuovo percorso. L’obiettivo è di fare bene poi si vedrà”.

Cosa assicuri alla squadra?

“Porterò equilibrio in fase di ricezione e darò una mano ai giovani, per i quali mi piacerebbe essere un esempio e un punto di riferimento”.

Quali sono i maggiori pericoli del campionato di Serie B?

“Non c’è una grossa differenza tra A3 e B se non per l’impegno e il numero degli allenamenti. E’ sempre un campionato molto insidioso, pieno di giocatori forti che scendono di categoria per riavvicinarsi a casa. Il livello è alto, per vincere e stare in alto serviranno i numeri, lavorare duramente e una squadra attrezzata. In primis, credo che il lavoro in palestra durante la settimana conti tanto”.

ROSTER WiMORE ENERGY PARMA (in continuo aggiornamento): Federico Boschi (P), Edoardo Colangelo (P), Alessandro Bartoli (O), Daniel Codeluppi (S), Fabrizio Ferraguti (S), Leon Smalaj (C). All.: Stefano Levoni-Marcello Mattioli

N.B. In neretto i nuovi arrivi